#shot_italia

179,546 posts

Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📹📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷📹📹📹📹📷📷📹📹📹📷📷📷📷📷📷📷📷📷📷 #nature #Braies #lake #altoadige #beauty #beautiful #shot_italia #italia_in_grande #paesaggio #landscape #summer #italy #lavitainunoscatto #photography #sunnyday #sun #sky #lago #italiainunoscatto #italianlandscapes #shotz_of_italia #uauitalia #volgotrentinoaltoadige #montagnaperme #italianlandscapes #igersItalia #italiait #shotz_if_italy #mountain #igerstrentino
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Petroio Sorto su un sito etrusco-romano, Petroio è stato quasi interamente costruito in pietra arenaria. L'origine del nome potrebbe ritrovarsi in Pretorio (dal latino Praetorium), come si trova citato per la prima volta in una bolla concistoriale degli annali Camaldolesi del 1180. Ma c'è un'altra probabile ipotesi che farebbe risalire il nome all'etrusco Petruni. Fu feudo dei Cacciaconti della Scialenga, sottoposto, come Trequanda, all'autorità del Comune di Siena. Verso la fine del trecento il Castello diverrà un dominio dei Salimbeni e poi dei Piccolomini Bandini per tornare sotto la giurisdizione della Repubblica senese e restarvi fino al 1552 e passare infine al Granducato di Toscana. Il visitatore attento non potrà fare a meno di immergersi nella bellezza silente del borgo antico, ammantato da boschi ed arricchito da edifici di notevole pregio storico ed artistico. A Petroio è legato il nome di Brandano, al secolo Bartolomeo Carosi. Singolare asceta, predicatore e profeta del XV secolo, percorse la sua terra con un teschio, un crocefisso e un sacco, ripetendo motti e profezie ancora citati dalla gente locale. #petroio #igerstoscana #yallersitalia #new_photoitaly #volgotoscana #shotz_of_italia #shotz_of_toscana #landscapeepic #ig_toscana #shot_italia #landscape #ig_italia #toscana_photogroup #instatoscana #italy_illife #bellaitalia_travel #italytravel @tesori_di_italia #italianstraveling #_scattitaliani_ #placeinthe_world #clickfor_toscana #volgosiena #loves_united_siena #trekking #cretesenesi #villagesmypassion #terredisiena #castle #borgo
Dobbiamo parlare di un po' di novità: a quanto pare Instagram sta decidendo di porre un freno all'ormai incontrollata fama di like dei suoi utenti non permettendo più di visualizzare il numero di mo piace che una foto riceve (sarà visibile soltanto al proprietario), ed incoraggiando così un uso di questo social più sano e rilassante. Voi siete d'accordo con queste modifiche che vanno a togliere, secondo me, proprio il bello e l'essenza dei social? Perché in fondo il gioco sta tutto lì. ______________________________________________ #igerspuglia #apulia #ig_puglia_ #pugliagram #weareinpuglia #pugliamia #puglia_city #igerslecce #puglialovers #amolapuglia #italy_vacations #igersitalia #italia365 #italian_places #puglia #salento #italia #ilikeitaly #visitpuglia #map_of_italy #perfect_italia #best_italiansites #ig_italia #living_italia #whatitalyis #italiait #italiainfoto #shot_italia #italiainunoscatto #beautifuldestinations
Professionista del matrimonio, dove trovi le ispirazioni per il tuo lavoro?🌸 ⁠ 1⃣ Instagram⁠ 2⃣ Facebook⁠ 3⃣ Pinterest⁠ 4⃣ Magazine o blog di settore⁠ 5⃣ Eventi⁠ Siamo davvero curiosi, faccelo sapere nei commenti qui sotto!⬇⁠ #darumaforwedding ⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ .⁠ #allestimentomatrimonio#sposi#sposa#weddingplanneritaly#bouquetsposa#fiorista#fotografoitaliano#videonauti#shot_italia#aspirantisenzatetto#fotografiitaliani#matrimonioallitaliana#invitimatrimonio#partecipazionimatrimonio#matrimoniocom#weddingbusiness#italianwedding#weddingmarketing#weddingpr#italianweddingplanner#weddingplanneritaly#weddinginitaly #imprenditricicreative#imprenditore#piccolobiz#etsyitalia#imprenditoriafemminile #italianwedding
load more posts