#volgoarte

201,971 posts

Particolare da riccio di baculo pastorale con scena dell'Incoronazione della Vergine Maria nella voluta. Argento fuso, sbalzato, inciso, cesellato e dorato con smalto traslucido filogranato policromo. Sesta - settima decade del XV secolo. Reggio Calabria, Museo Diocesano "Mons. Aurelio Sorrentino". Fu l'arcivescovo di Reggio Calabria Antonio de Riccio a commissionare questo oggetto straordinario a una bottega orafa napoletana, probabilmente in funzione della liturgia d'ingresso come capo della diocesi reggina. Esposto presso la mostra "Rinascimento visto da Sud": la grande mostra di Matera 2019 a Palazzo Lanfranchi fino al 19 agosto. #matera2019 #Matera #volgomatera #vivomatera #igersmatera #ig_matera #igersbasilicata #volgobasilicata #total_art_gallery #volgoarte #vivoartworld #museitaliani #museide #beniculturali30 #terrerare #total_details #going_into_details #total_sacro #tesori_italiani #arts_illife #vivoartesacra #ars_sacra #traveling_arte #r_a_d #art_photogroup #art_creative_pictures #Rinascimento #Rinascimentovistodasud #vistodasud #PalazzoLanfranchi
🎨 What's your favourite painting? 🎨 "Accusa Segreta" di Hayez è un'opera abitualmente esposta ai Musei Civici di Pavia che ho avuto la fortuna di vedere alle Gallerie d'Italia in occasione della mostra a Milano pochi anni fa. #Milan #Milano #milanocityofficial #milanotoday #igersmilano #igerslombardia #volgomilano #volgolombardia #artbook #romanicpainting #catalogue #romanticism #beniculturali30 #volgoarte #inlombardia #vivomilano #museimilano #neverstopexploring #wanderlustitalia #wanderlust #mytravelgram #artbook #artdaily #pinacotecaambrosiana #ambrosiana #hayez #franciscohayez #painting #artlovers #artcatalogue
#Repost @crazy.for.art (@get_repost ) ・・・ Ok ecco un fumetto che mi ha decisamente colpito. Titolo fighissimo e azzeccatissimo: "Vincent Van Love" . Il libro è una interpretazione luminosissima, romantica e sognatrice della vita di Van Gogh. . Un opera che denota una enorme cultura e coraggio nel non farsi trascinare nel classico clichè cupo, triste folle e "maledetto" del personaggio Van Gogh. . Ne esce un Vincent decisamente autentico, umano, solare ma non per questo meno malinconico. Insomma un ritratto sfaccettato che si sovrappone perfettamente con la mia immagine di Van Gogh. . Alla fine a mio avviso Vincent era semplicemente una persona che cercava il proprio posto nel mondo. Provò più strade prima di intraprendere quella dell'artista. Era conscio del proprio talento e non desiderava altro che questo gli venisse riconosciuto. . . . . . . . . . . . . #vincentvangogh #vangogh #consiglidilettura #ioleggo #instalibri #librisulibri #leggeresempre #libribelli #graphicnovel #fumetto #fumetti #libridaleggere #vincentvanlove #fumettoitaliano #artedelgiorno #arte #cultura #pittura #operedarte #volgoarte #storiadellarte #pensapositivo #resilienza #motivazione #igersarte #ig_arte
Sapete perché adoro le storie di Corto Maltese? Perché sono di una genuina autenticità. Sono storie in cui apprezzi spesso che il nemico sa essere più leale di colui che dice di essere amico. Tra gli antagonisti, spiccabda sempre il capitano Rasputin, il nemico per antonomasia. Corto stesso dirà: "amico? È una parola importante...non siamo propriamente amici il capitano Rasputin e io, ma abbiamo delle cose in comune..." #artenelmondo #volgoarte #cortomaltese #arteitaliana #volgonapoli #igersarte #ig_art #hugopratt #museitaliani #draw #artofvisuals #igersnapoli #museoarcheologicodinapoli #thehub_art #canon #comics #colourful #phalan3tfs #yallerscampania #yallersitalia #thehub_campania #buongiorno #latergram #arte
Questa è una cartolina della guerra etiopica, l'autore è Enrico de Seta (che poi negli anni 40 lavora con Fellini a fare caricature) . . fa parte di una serie di cartoline che celebravano l'esercito ed erano molto diffuse. Tutte molto scherzose e divertenti.😕 . . ecco, ridendo e scherzando, questo militare sta spruzzando insetticida sulla gente; gente africana che è rappresentata piccola come insetti. E cartoline come questa circolavano in abbondanza quando non c’era whatsapp 😅 . . Nel tempo in cui viviamo noi, le immagini pubblicitarie o di uso comune hanno una funzione molto vicina a quella dei grandi cicli affreschi nei secoli passati. . . Le immagini che siamo in grado di tollerare, le immagini che vogliamo impersonare, o che semplicemente ammiriamo, parlano di noi, di come vediamo il mondo. . . perciò ancora una volta, una storia fatta con le immagini serve pure a farci domande sul nostro presente, su come lo vogliamo gestire🧐 . . e non mi stancherò mai di ripetere che la storia serve, pure la storia dell’arte, perché è storia pure quella🤓 . . #storia #storiadellarte #immagiji #cultura #studio #lunedì #studiomatto #me #volgoarte #iconografia #iconologia #etiopia #cartoline #fumettiitaliani #fumetto #barzelletta #barzellettesquallide
Il Crocifisso del Cimabue (Arezzo 2019)
Vi siete mai chiesti perché vi chiamate col vostro nome? Molti diranno che è il nome di uno dei due nonni. Ed infatti il mio era il nome di mio nonno paterno. Ma perché lui si chiamava così? Secondo figlio, primo del suo nome, che legami diretti con la Campania non ne ha, essendo il Santo nato a Siena e morto in Abruzzo. Ho sempre immaginato, sin da bambino, che il nome fosse stato importato da un suo zio Domenico (siamo verso la metà del 1800) che era monaco benedettino a Vallombrosa in Toscana e che da lì sia scaturito tutto. Aggiungi alcune suppellettili di cristallo col giglio fiorentino, la suggestione toscana usciva rafforzata. Sue immagini ne ho cercate per anni e, prima di internet, non è stato semplice. Un piccolo ritratto lo scovai nel 2007 a santa Maria in ara coeli, chiesa accanto al Campidoglio. Poi l'ho ritrovato ovunque: in più affreschi custoditi a Capodimonte e ad Afragola. In un mosaico dietro l'altare maggiore della Basilica di Sant'Antonio, dove Bernardino istruisce a Antonio, e poi nell'oratorio della Basilica, il quadro che qui posto. Figura affascinante, aristocratico colto ma vicino al popolo, predicatore ed evangelizzatore. Ha percorso a piedi quasi tutta la penisola. Famose le sue prediche sulla attualità, sulla società, sul diritto e sull'economia. Autore latino e tra i primi esponenti della letteratura italiana. Sua è la famosa frase "parla chiarozzo chiarozzo acciò che chi ode ne vada contento ed illuminato e non imbarbagliato". Divenne santo dopo soli 6 anni dalla morte, avvenuta a L'Aquila (dove è sepolto) nel 1444. Amatissimo da Papa Luciani, Dottore della Chiesa, è stato dopo San Francesco, il francescano più rivoluzionario ed inventore del simbolo di Cristo (il cd. Cristogramma IHS) che lo ha reso di fatto il primo grafico pubblicitario della storia. Il Santo sorridente, lo chiamava Papa Giovanni Paolo I. Ciò detto, oggi è San Bernardino e non posso che fare gli auguri a Lui e gli auguri a me!
load more posts